Applicazioni Silverlight

In rete iniziamo a vedere una serie abbastanza nutrita di applicazioni Silverlight, per chi se lo fosse perso in questi giorni Tim Sneath ha raccolto una cinquantina di bookmark verso siti Silverlight, trovate qui il post.

Oltre alla scenografiche Windows Vista Simulator e Silverlight Airlines, personalmente trovo molto interessante Amazon Search Visualization in grado di mostrare le funzionalità di utilizzo asincrono di Web Service, XPS Viewer utile per visualizzare documenti XPS su piattaforme prive del .NET Framework 3.0 e Comic Book Viewer. Trovo questo ultima demo utile per comprendere un esempio di integrazione fra asp.net e Silverlight: l’elenco dei fumetti viene realizzato tramite asp.net tradizionale (repeater, gridview ecc.ecc.) mentre la pagina di dettaglio viene realizzata tramite un intelligente utilizzo di Ajax e Silverlight (esteso tramite Javascript).


Navigando in giro inoltre ho trovato un’intera sezione di un “vero” sito Web realizzata con Silverlight! Si tratta di Conservation International e la parte Silverlightata :-) si trova qui. Non è sicuramente un’applicazione in grado di lasciare l’utente a bocca aperta, ma mostra un utilizzo concreto della tecnologia con un’interfaccia utente chiara e lineare e con il giusto tocco di animazioni e interattività. 


 

Corso su BizTalk Server 2006

Durante gli ultimi 12 mesi ho seguito e implementato un progetto basato su BizTalk Server 2006; la dura palestra è servita per convircermi del fatto che BizTalk è veramente un ottimo prodotto e che le sue potenzialità non sono solo al servizio di multi-nazionali con milioni di transazioni ma che può essere di grande aiuto anche per medi progetti di integrazione fra sistemi eterogeneei.
Dopo aver toccato con mano e non con demo :-) il prodotto vi comunico che è ufficialmente uscita la scheda del corso DevLeap su BizTalk Server 2006; non è una panoramica delle nuove funzionalità del prodotto rispetto alle versioni precedenti, ma è uno studio completo delle caratteristiche della piattaforma rivolto a chi non ha mai visto e usato il prodotto.

La scheda del corso BizTalk Server 2006 si trova a questo indirizzo: http://www.devleap.com/document.aspx?id=3849

Corsi su Windows Presentation Foundation

In questi giorni ho aggiornato la scheda tecnica del corso DevLeap su WPF, trovate la scheda all’indirizzo http://www.devleap.com/document.aspx?id=3645.
Si tratta di un corso *core*, di approfondimento alla tecnologia, ma può essere erogato in modalità *introduction* personalizzando gli argomenti riducendone il dettaglio. 


Ho anche prodotto una versione ridotta del corso, a scopo introduttivo sulla tecnologia, ma completamente dedicato ai designer: le demo sono realizzate con Expression Blend e non con Visual Studio e tutti i concetti chiave di WPF come binding, style, template, animation vengono esposti in modo comprensibile per i designer. La scheda si trova a questo indirizzo: http://www.devleap.com/document.aspx?id=3850
L’esigenza di questo nuovo corso Devleap nasce da una mancanza attuale di strumenti per i nuovi “interactive designer”, in rete ci sono tonnellate di sample per sviluppatori sulla tecnologia, ma ci sono ben pochi libri ed esempi sull’utilizzo di WPF dal punto di vista designer. Speriamo di aiutare qualche creativo a colmare il gap :-)

DataGrid in WPF

Ogni volta che tengo un nuovo corso o evento su WPF, una set di domande-risposte iniziali stra-ricorrente è 
D: “Ma dov’è il controllo DataGrid?”  
R: “Non c’è”
D: “Come, non c’è??? Ed io come sopravvivo? Non è possibile! Non posso mica riscriverlo! Non esiste qualcosa di open-source/free/craccabile/scaricabile da emule che posso usare??”
R: “Non esiste perchè non c’è bisogno, con la ListBox come container base possiamo ridefinire completamente il comportamento e l’aspetto di ogni singolo ListBoxItem grazie a Template e Style”
R: “Ad esempio è sufficiente modificare il Template del ListBoxItem mettendo uno StackPanel Orientation=”Horizontal” con n Textbox figlie per avere una griglia editabile”
D: “Uhm… “
D: “Uhm….”
R: “Non esiste qualcosa di open-source/free/craccabile/scaricabile da emule che posso usare??”


A questo punto solitamente il piacere di insegnare e l’amore per questo lavoro subiscono un pesante scossone…


Ma in questi giorni è uscito un controllo DataGrid per WPF, ovviamente di terze parti: XCeed è il nome dell’azienda e il link alla demo è http://xceed.com/Grid_WPF_Demo.html.
Vi consiglio di fare un giro sulla demo, è una semplice XBAP ma di grande effetto. La trial è free con registrazione. 


 


 


  


 


 

WPF Beta2: bel lavoro!

A causa di una lievissima insonnia :-), stanotte ho migrato tutte le demo dei WebCast e del Corso WPF all’ultima versione disponibile, ovvero alla Beta2. Per una volta nella storia la migrazione è stata indolore: per il 99% del codice è stato sufficiente aprire Visual Studio e ricompilare il tutto!


Le differenze che (per ora) ho trovato riguardano:



  1. l’incredibile cambiamento del template di Visual Studio che adesso definisce l’application nel file App.xaml al posto del vecchio MyApp.xaml (stravolgente eh!…:-))

  2. La perdita della proprietà Children dell’oggetto ElementHost, viene sostituita dalla proprietà Child, è infatti possibile (da sempre) aggiungere un solo controllo figlio.

  3. Alcune proprietà tolte dagli elementi Track e Thumb

Ho notato un grande lavoro sul fronte delle performance e della stabilità della piattaforma, alcune demo (specie quelle con animazioni e modelli 3D) adesso risultano veramente fluide e veloci; inoltre anche la quantità di sample e documentazione presente nel SDK è notevolmente aumentata, sia in quantità che in qualità. Un ottima versione quindi per iniziare a studiare (e non solo…) Windows Presentation Foundation.

WebCast WPF – Prima parte, vai con il bis!

Purtroppo ci sono stati alcuni problemi tecnici in fase di post-produzione del primo appuntamento della serie di WebCast dedicata a Windows Presentation Foundation, per chi avesse perso l’evento non si disperi: giovedì ri-registrerò il WebCast e sarà disponibile da venerdì o al massimo nei primi giorni della prossima settimana


 


 

WebCast WPF – Terza parte

La serie di WebCast su Windows Presentation Foundation è terminata e devo dire che sono soddisfatto del risultato, diversi partecipanti a tutti gli appuntamenti, molte domande sia durante la presentazione che via e-mail dopo l’evento.


Ecco i link per il download di demo e slide della terza e ultima parte; occhio alle dimensioni : il ppt è circa 3 mega e le demo arrivano a 50 mega


Slide  e Demo


 


 

WPF Beta2

La maggior parte del lavoro su questa importante release di WPF riguarda principalmente le performance e bug fixes, e la maggior parte del codice scritto con la CTP di febbraio dovrebbe solo essere ricompilato per funzionare con la Beta2.


Non ho ancora provato con mano, visto che fra circa 24 ore terrò l’ultimo webcast della serie su Windows Presentation Foundation e onestamente non ho il coraggio di installare stanotte la Beta2 :-), ma non mancherò di comunicarvi nel futuro eventuali cambiamenti dalla CTP alla Beta2.


 

WPF Beta2: ZIndex

Una novità di interesse nella nuova Beta2 di WinFX è la proprietà ZIndex di un panel, permette infatti di controllare il posizionamento sull’asse Z dei controlli children.


Nelle versioni precedenti, per posizionare un controllo “davanti” o “dietro” a un altro era necessario ricorrere al code-behind e scrivere un po’ di codice C#, adesso possiamo realizzare tale funzionalità tramite markup. Ancora un altro passo nella direzione dell’interoperabilità con i tool da designer.


Vi consiglio questo post per un esempio di codice XAML


 


 

WebCast WPF – Seconda parte

Il secondo appuntamento con Windows Presentation Foundation si è appena concluso, ringrazio i partecipanti per l’attenzione e vi aspetto il prossimo giovedì con l’ultima puntata della stagione :-)  


Ecco i link per il download di demo e slide; attenzione alle dimensioni visto che il ppt è circa 3 mega e le demo sono 23 mega.. la grafica ha il suo peso :-)


Slide  e Demo