Axum project

Microsoft ha da poco reso disponibile Axum, un linguaggio (a livello prototipale) per la scrittura di codice SOA… la definizione è mia e l'applicazione di questi concetti è duplice: da una parte favorire la scrittura di servizi, dall'altra semplificare la scrittura di codice asincrono e facilmente parallelizzabile. Il linguaggio può sembrare C# ma in realtà è molto scarno, tanto che si possono includere sorgenti C# nello stesso progetto e compilarli. La versione del compilatore C# usata è un'evoluzione di C# 3.0 che contiene alcuni costrutti specifici per il supporto di Axum.

Sembra tanto un progetto pilota da cui, qualche anno dopo, è scaturito C# 3.0. Dunque, non è detto che sarà implementato seriamente, ma è uno studio interessante perché offre un paradigma di programmazione per molti aspetti innovativo. Troppo presto per essere usato, ma vale la pena dare un'occhiata per farsi un'idea di un possibile scenario futuro.

Workshop UGISS a Torino il 16 giugno 2009

Come già preannunciato un mese fa, è da oggi disponibile il programma per il workshop UGISS che si terrà a Torino il 16 giugno 2009. L'evento è gratuito ma è necessario registrarsi preventivamente (ed essere membri di UGISS – anche questo è gratuito) perché i posti sono molto limitati. Tutte le informazioni logistiche e per la registrazione sono disponibili nella pagina dedicata all'evento sul sito di UGISS.

Il programma è molto intenso, ci saranno 6 sessioni di livello introduttivo e medio tutte dedicate a SQL Server con una parentesi sulla Business Intelligence, fatta con e senza un Data Warehouse alle spalle. Spero in un buon numero di partecipanti, anche perché nell'occasione proveremo a verificare se esiste l'interesse a formare, anche sotto la mole, una community con una connotazione più locale e uno spettro di interessi più orizzontale, che spazi su tutte le tecnologie usate per sviluppare soluzioni complete (quindi non solo SQL Server ma anche .NET, per esempio). Ma di questo parleremo nelle pause caffè, senza rubare tempo ai contenuti tecnici.