SQL Server Clinic anche in Italia

SQL Server Clinic è un’iniziativa che era presente al PASS Summit 2009 a Seattle. Si tratta di un punto di incontro dove persone del CSS (Microsoft Customer Service and Support) sono disponibili a rispondere alle domande su problemi e situazioni critiche di SQL Server. Le persone del CSS presenti sono quelle a cui scalano prima di arrivare al team di sviluppo vero e proprio… quindi si tratta di persone con una competenza e specializzazione elevatissima. Si tratta di una possibilità molto preziosa, anche perché in genere questo genere di interventi sono a pagamento e in questo caso chi partecipa alla conferenza può accedere liberamente, anche solo per fare qualche domanda “difficile” per cui non varrebbe la pena aprire un ticket di intervento.

Per avere un’idea di quali sono le domande a cui il CSS ha risposto alla SQL Server Clinic di Seattle si può leggere questo post.

La notizia è che SQL Clinic sarà presente alla prossima Microsoft SQL Server & Business Intelligence Conference 2010 che si terrà a Milano dal 20 al 22 aprile 2010. Sul sito della conferenza è disponibile una pagina dedicata dove si possono conoscere le persone del team che saranno presenti alla SQL Clinic, complete di link ai rispettivi blog.

SharePoint Conference 2010 e .NET Campus – due conferenze terminate

Questa settimana sono stato impegnato alla Microsoft SharePoint & Office Conference 2010 (Milano) e al .NET Campus (Roma). Due conferenze diverse (la prima di 3 giorni destinata a professionisti, la seconda gratuita e rivolta principalmente agli studenti, ma comunque aperta al pubblico.

Partiamo dalla SharePoint Conference: in generale mi sembra che la conferenza sia andata bene e sono rimasto impressionato… dai partecipanti! Ho curiosato tra le sale durante l'evento, soprattutto per vedere il numero di partecipanti che seguivano i vari argomenti. Parlando, curiosando e sentendo le domande che venivano poste, mi sono fatto l'idea che il livello dei partecipanti fosse mediamente elevato. In particolare mi ha colpito il numero di partecipanti alle sessioni "developer". SharePoint è ormai una vera e propria piattaforma di sviluppo e il concetto sembra ormai acquisito. Inoltre, questa conferenza era in gran parte dedicata alla versione 2010, che deve ancora essere rilasciata. Normalmente le conferenze di approfondimento su un prodotto raccolgono grande seguito se vengono effettuate dopo che il prodotto è uscito, non prima… Questa attenzione indica che viene compreso il fatto che la piattaforma è complessa e richiede tempo per poter essere "digerita", quindi è sensato partire in anticipo.

Passando alle note negative… premesso che i giudizi dati a molte sessioni sono stati veramente elevati, qualche sessione non è andata per il meglio. Capita, e purtroppo è capitato anche a me! Può capitare di commettere l'errore di trascurare le parti che uno conosce (o dovrebbe conoscere) meglio. Poiché sto scrivendo un libro su PowerPivot (in uscita a settembre) nel preparare una sessione sulla self-service BI con SharePoint ho pensato probabilmente di non aver bisogno di riprovare tutti i passaggi delle demo di quello che sto usando da qualche mese. E, puntuale, è arrivato il problema durante la demo, cosa che avrei potuto evitare con un po' di attenzione. Sommando errore all'errore, credo che da quel punto (circa metà sessione) in poi abbia un po' sbagliato i tempi. Oltre a saperlo, la cosa è stata evidenziata nelle valutazioni della mia sessione (il che mi conforta un po', perché significa che in generale le valutazioni sono importanti e veritiere). Sono dispiaciuto per chi fosse rimasto deluso e spero di poter rimediare in futuro, magari facendo qualche post sull'argomento più avanti. Soprattutto, spero di aver imparato qualcosa dall'errore!

Seconda tappa è stata il sabato al .NET Campus: tantissimi partecipanti, molti studenti ma anche tante persone che lavorano. E un numero per me inatteso di persone che fanno entrambe le cose! Alla sessione delle 9 su LINQ (e avere una sala piena il sabato mattina alle 9 a Roma non è qualcosa che si può dare per scontato) ho scoperto che la maggioranza dei presenti lavorano e in, buona parte, contemporaneamente studiano. Sono rimasto favorevolmente impressionato da ciò. Continuo a pensare che alla domanda "chi scrive i commenti nel codice" qualcuno abbia mentito anche a se stesso rispondendo affermativamente, ma forse è un segnale che le nuove generazioni seguono le buone abitudini: speriamo! In generale anche questo evento è andato bene e ho visto studenti (e non solo) soddisfatti. Per fortuna le mie sessioni non hanno avuto intoppi e spero di aver soddisfatto le aspettative.

Prossima tappa: Microsoft SQL Server & Business Intelligence Conference 2010, dal 20 al 22 aprile a Milano. Ricordo che lunedì 15 marzo scade il termine per iscriversi con gli sconto "early-bird"… se volete venire, affrettatevi a iscrivervi!