Early adopting … :-)

Ho visto questo post di Pierre sui SWC (Services Without Components) che rimandava ad un post del mitico Christian Weyer, sempre a tal proposito. Al di là del fatto che suggerisco a tutti coloro i quali hanno l’esigenza di gestire transazioni distribuite, di valutare anche i SWC, mi gongolo (in stile Striscia La Notizia, nuova edizione :-) …) del fatto che già nel 2003 mi ero occupato nel mio blog di questo stesso argomento. Per contro non posso fare a meno di osservare che alla PDC dello scorso anno, nel path di migrazione a Indigo, è stato segnalato il fatto che i SWC non è assolutamente garantito (eufemismo) che siano comodamente migrabili/portabili a Indigo stesso. Quindi usateli, ma con moderazione e riflettendoci bene. Rimane comunque il fatto che sono una gran cosa! :-)