Windows Phone 7 Isolated Storage

Come per le applicazioni Silverlight tradizionali, anche sui nuovi Windows Phone 7 sarà possibile utilizzare l’Isoltated Storage per memorizzare informazioni applicative.

Vista la natura a Page dell’applicazione è quasi indispensabile salvare lo stato dell’applicazione sull’Isolated Storage, soprattutto per tenere le informazioni fra una sospensione e il ripristino dell’applicazione se l’utente attiva un’altra applicazione in foreground.

L’Isolated Storage può quindi servirci per

1) Inserire dati applicativi: è possibile definire una gerarchia di folder per accogliere questi dati

2) Tenere i settaggi dell’applicazione: in questo caso si utilizza un dictionary in modo simile a quanto si fa per le applicazioni Silverlight tradizionali

Dalla documentazione attuale su MSDN si evince che:

The default application size for applications is 2 GB. Quota management can be enforced to block applications from growing their data storage beyond their specified limit. However, Windows Phone applications will not be restricted to a particular quota. They should make careful use of space based on their application scenario requirements.

Per accompagnare questa mini-teoria con un esempio ecco il codice di una applicazione che salva il valore digitato dall’utente in un textbox all’interno di un file in un folder dell’Isolated Storage; da un secondo pulsante il codice per rileggere il valore: oltre questo semplice esempio, libera fantasia :-)

image

A parte i nomi dei controlli e i relativi event handler, il codice associato ai pulsanti è il seguente:

image

A parte il fatto che il nome del folder sarebbe bene inserirlo in configurazione, il codice si spiega da solo.

La User Interface risultante…mi vergogno a farvela vedere :-)